Madeleines, un ricordo tira l’altro.



Non ci posso credere!

La settimana scorsa, mi sono regalata lo stampo in silicone per fare queste delizie. Mi ero ripromessa a breve però, di cercarne la ricetta.


Questi dolcini li assaggiai una sola volta, mille anni fa. Mi sono tornati in mente curiosando in un negozio di articoli per la cucina.
 
Venerdì mattina giornata uggiosa…ma che colore ha, una giornata uggiosa…ma che sapore ha una vita mal spesa… cantava Battisti. Io ancora infilata nel letto, (a me questo clima inibisce qualsiasi stimolo, anche la cosa più urgente mi resta difficile da fare) cellulare alla mano, decido di farmi un giro nel blog della mia nipotina…e che trovo? LA RICETTA!!! 

In un attimo, dimentico la pigrizia, mi fiondo giù dal letto, doccia veloce e…occhiata nel frigo per controllare se gli ingredienti ci sono tutti. Sì ci sono!


Cominciamo!

Vi riporto qui sotto per comodità, dosi e procedimento.


Stampo in silicone o metallo adatto 
  • 220 g di farina
  • 150 g di burro (fuso)
  • 160 g di zucchero
  • 4 uova
  • scorza di 1 limone 
  • succo di 1/2 limone
  • 2 cucchiaini di lievito ( io ho usato farina già addizionata di lievito)
  • semi di mezza bacca di vaniglia ( io un cucchiaino di estratto)
  • un pizzico di sale


In una ciotola sbattere ben bene le uova con lo zucchero.

Aggiungere un po’ per volta farina e burro alternati.
Aggiungere gli aromi, il succo di limone e il sale. 
Coprire con pellicola o coperchio a chiusura ermetica e mettere in frigo per almeno un’ora.
Questo passaggio è indispensabile poiché lo shock termico dona alle madeleines la tipica forma a cupoletta.
Trascorso il tempo di riposo in frigo, tirare fuori e riempire per 2/3 lo stampo. 
Infornare a 180° per 12/13 minuti. 
Le madeleines devono essere dorate, non troppo scure.


Non scure come lui eh!



Silvia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Ricette

Semolotti

Con cosa riprendere a pubblicare nella nuova cucina fresca fresca...

Leggi >>

Iscriviti alla
nostra newsletter
mensile

Odiamo lo spam quanto te...
quindi ti invieremo una sola email al mese con tutte le novità e le ultime ricette pubblicate.