Sacher biscuits

È ora di pensare ai regali di Natale, nevvéro? Per non arrivare trafelati e all’ultimo momento senza avere la minima idea di cosa fare, da questo post in poi seguirà una carrellata di biscotti da cui prendere ispirazione per qualcosa da regalare fatto con le nostre mani.
Da qualche anno a questa parte, ho notato che i regali più apprezzati son quelli preparati da noi, perché dietro ad un biscotto, una torta, un lavoro a maglia, c’è il nostro tempo; c’è la volontà di impiegarlo per le persone a cui i doni saranno destinati. E siccome il tempo è diventato così prezioso, quale cosa più bella?
Che io abbia una passione particolare per i biscotti non è una novità. Se poi qualche ♥Amica♥ che lo sa ti fa una sorpresa facendoti recapitare a casa un libro intitolato “BISCOTTI” (per di più di Martha Stewart) beh, allora la tentazione è sempre dietro l’angolo.
Apro la carrellata con questi biscotti, ispirati alla torta austriaca per eccellenza.
Sagome di morbida ed avvolgente frolla al cacao, farcite con marmellata di albicocche ed una golosa finitura al cioccolato.
L’idea è nata proprio sfogliando quel libro, ma di certo non sono una novità perché il web è pieno di tantissime altre proposte.
Chi li ha assaggiati è rimasto piacevolmente di stucco. In effetti son biscotti che sostituiscono egregiamente un dolce da fine pasto, ma di certo si adattano ad ogni momento della giornata.
Vi racconto come li ho fatti, e vi tento con questo primo piano! :-DDD

INGREDIENTI  (per circa 35 biscotti 5×5)

Per la frolla 
170 g di farina 00
30 g di cacao amaro in polvere
50 g di fecola di patate
75 g di zucchero a velo
110 g di burro a temperatura ambiente
2 tuorli d’uovo
1/2 cucchiaio di albume (se serve)
3 g di lievito per dolci
1 pizzico di sale
qualche goccia di estratto di vaniglia e rum
Per la farcitura e finitura
confettura di albicocche
cioccolato fondente al 60%
codette di cioccolato

Nella ciotola della planetaria versare farina, lievito, fecola e cacao setacciati; unire lo zucchero a velo, il sale e mescolare velocemente con la mano per amalgamare le polveri.
Montare la frusta a forma di K e farla girare lentamente unendo il burro morbido, i tuorli e gli aromi; se l’impasto non riesce a compattarsi, aggiungere un po’ di albume o un cucchiaio d’acqua e continuare ad impastare fino ad ottenere il classico panetto di frolla. Estrarre l’impasto dalla ciotola ed avvolgerlo con un po’ di pellicola lasciando riposare in frigo per circa un’ora.
Trascorso questo tempo, stendere la pasta frolla (spessore di mezzo centimetro) su un piano di lavoro leggermente infarinato e con un taglia biscotti ricavare le sagome dalla forma desiderata; poi, su una metà di esse, creare un foro al centro.

Sistemare i biscotti, mano a mano che si formano, su placca da forno rivestita da apposita carta ed infornare a 170° (forno statico) per circa 13-15 minuti.

Una volta sfornati e lasciati raffreddare in teglia, intingere la parte di biscotto (quella col foro) nel cioccolato precedentemente fuso, decorare con scaglie di cioccolato e lasciar asciugare su carta forno.
Nel frattempo prendere il biscotto senza foro e pennellarlo con altro cioccolato fuso accoppiandolo con una metà forata (in questo modo i biscotti rimarranno uniti al morso); terminata questa operazione per tutte le sagome di frolla, riempire il foro con marmellata di albicocca aiutandosi con sac à poche per un lavoro più pulito.
Finalmente i biscotti son pronti per essere confezionati e regalati oppure per essere gustati.



Consigli e suggerimenti.

Sempre nell’ottica di non arrivare all’ultimo momento, questi biscotti si prestano ad essere preparati anche con largo anticipo seguendo questi semplici passaggi.
→ Preparare le sagome di frolla. 
→ Intingere nel cioccolato fuso le parti con il foro, spolverizzare le codette e lasciar asciugare.
Pennellare la sagoma senza foro con altro cioccolato fuso e accoppiarla a quella forata lasciando asciugare nuovamente.
Disporre i biscotti su un vassoio o in un sacchetto da freezer e conservare in frigo al riparo dall’aria.
→ Al momento di servirli o regalarli, sarà sufficiente farcire con la confettura di albicocca e voilà, il gioco è fatto. 

Tornerò presto nella nostra cucina. Altri golosissimi biscotti ci aspettano!
:-DDDD
Poi, prometto, per un po’ non ne pubblicherò più.
Nel frattempo vi auguro una buona settimana!
                                                                                            Emmettì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Ricette

Semolotti

Con cosa riprendere a pubblicare nella nuova cucina fresca fresca...

Leggi >>

Iscriviti alla
nostra newsletter
mensile

Odiamo lo spam quanto te...
quindi ti invieremo una sola email al mese con tutte le novità e le ultime ricette pubblicate.